Guida a Londra tour

Visitare Londra in 2 giorni

Written by chiaradiruscio

Visitare Londra in 2 giorni non è una passeggiata, ma è comunque possibile vedere le maggiori attrazioni e scoprirne almeno una parte! Come? Segui il nostro itinerario!

Vi consigliamo innanzitutto di comprare fin da subito la Oyster Card, una tessera ricaricabile per usufruire dei mezzi pubblici in maniera comoda e veloce, senza dover ogni volta fare la coda per  il biglietto.

Inoltre, vi raccomandiamo anche il London Pass, che permette di entrare in oltre 60 attrazioni di Londra saltando la fila all’ingresso. Oppure potete comprare su internet i biglietti dei posti che volete visitare così da risparmiare tempo e da visitae il più possibile di Londra in 2 giorni.

GIORNO 1 – da St. James Park a Covent Garden

Per visitare Londra in 2 giorni vi suggeriamo di fare una colazione abbondante! Il nostro itinerario comincia con il bellissimo St. James’s Park (la fermata della metro è St. James’s Park, in cui passano la linea Circle e District) per poi andare a piedi in pochi minuti a Buckingham Palace. Vi ricordiamo che il cambio della guardia è alle 11.30.

La prossima tappa è la famosissima Trafalgar Square, raggiungibile a piedi in 17 minuti o con l’autobus numero 24 o con il 9.  Qui si trova la National Gallery, un museo che ospita più di 2300 dipinti di varie epoche. L’entrata è gratuita, ma richiede almeno due ore per una visita completa.

A Sud di Trafalgar Square, inizia la Whitehall. Seguite questa strada e in 7 minuti siete al numero 10 di Downing Street, cioè la famosa residenza del Primo Ministro inglese. Proseguendo sempre lungo la Whitehall, si raggiunge poi la Parliament Square in cui è possibile vedere il Big Ben, la statua di Winston Churchill, la Houses of Parliament e Westminster Abbey. Attraversate poi il Westminster Bridge dirigendovi sulla sponda opposta del Tamigi. Qui troverete la famosa London Eye, alta 135 metri! Se volete fare un giro, vi consigliamo di acquistare il biglietto in anticipo così da saltare la lunga fila all’ingresso.  La durata del giro è di circa 30 minuti.

Costeggiando il Tamigi verso il Waterloo Brigde, si arriva nella zona di Gabriel’s Wharf in cui si trovano degli ottimi ristoranti o caffetterie per un pranzo veloce. Dopo pranzo, potete dirigervi verso la Tate Modern, un museo di arte moderna in cui è possibile entrare gratuitamente. Vi consigliamo di prendere un caffè al bar dell’ultimo piano, dove c`è una terrazza da cui poter ammirare Londra.

A due passi dalla Tate Modern c’è il Globe, una tappa fondamentale per tutti gli amanti di Shakespeare! Di  fronte alla Tate Moden vi è il Millennium Brigde. Se attraversato, si arriva a piedi alla St. Paul Cathedral in 11 minuti.

Vicino alla cattedrale vi è la fermata della metro St. Paul. In 15 minuti raggiungerete la fermata di Covent Garden (dovete cambiare a Holbon prendendo la linea Piccadilly), una delle zone più eleganti di Londra in cui potete rilassarvi in uno dei tanti bar o facendo shopping. Si conclude così la vostra prima giornata londinese!

GIORNO 2 – da Notting Hill al British Museum

La giornata inizia con la visita di Notting Hill, uno dei quartieri più iconici di Londra, famoso per le sue case a schiera colorate e per il mercatino di antiquariato di Portobello Road.  Dopo aver visitato il mercato, potete prendere l’autobus  452 o 52 per raggiungere Hyde Park (la fermata del bus è Knightsbridge Station Harrods).

Dopo una passeggiata nel bellissimo parco (potete anche affittare una bici Santander per poche sterline), dirigetevi verso Kensington Palace, la dimora di Lady D.

Non potete poi non andare a Brompton Road, uno delle più famose vie dello shopping londinese! Una visita da Harrod’s è una tappa immancabile.

Poi potete prendere la metro da Knightsbridge fino a Leicester Quare con la Piccadilly Line.  Leicester Square è un ottimo posto per trovare un locale in cui poter mangiare qualcosa senza troppe pretese, come un hamburger o il famoso fish & chips in uno dei tanti pub. Potete proseguire a piedi andando verso Chinatown, il caratteristico quartiere cinese in cui potete trovare moltissime pasticcerie che vendono i  tipici dolci cinesi oltre che ovviamente moltissimi ristoranti. Oltre Chinatown, c’è Soho Square e il Berwick Street Market, uno dei più antichi mercati di Londra.

Da Soho Square, prendete poi la Oxford Street. Questa zona pullula di negozi, molto più abbordabili rispetto a quelli di Brompton Road, e ci si può quindi concedere un po’ di shopping senza troppi sensi di colpa!

Oltre allo shopping vi consigliamo di andare al British Museum prendendo la metro da Oxfor Circus fino a Tottenham Court Road (linea rossa). L’ingresso al museo è gratuito.

Per cena potete andare nella zona di Carnaby Street (17 minuti a piedi dal British Museum), il fulcro della swinging London degli anni ’60. Qui potete trovare una serie di locali molto carini in cui poter fare aperitivo e cena.


Cerchi alloggio a Londra? Clicca sul banner!

DORMOA.com seleziona solo i migliori appartamenti per budget, location e qualità!

About the author

chiaradiruscio

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: