Guida di Londra

Il Vagina Museum apre a Camden

Written by michelapetris

Il Vagina Museum, primo al mondo nel suo genere, aprirà un sito permanente quest’anno nel mercato di Camden, grazie a una campagna di raccolta fondi di grande successo.

Alle origini del Vagina Museum

Ora è ufficiale: a Londra verrà aperto il primo museo al mondo dedicato alla vagina. L’idea è stata di Florence Schechter, che ha deciso di creare questo museo dopo aver notato che esistevano al mondo molti musei dedicati al pene – per esempio, quello islandese – ma nessuno dedicato alla vagina.

Per questo motivo, nel marzo 2017 ha avviato una campagna di crowfunding, grazie alla quale ha raccolto quasi 50.000 sterline. Questo successo le ha consentito di fondare il primo Vagina Museum del mondo, che sorgerà allo Stables Market di Camden. 

Il museo aprirà ufficialmente il prossimo 16 novembre con la mostra “Leggende sulla vagina e come combatterle“. Oltre alle mostre, il nuovo museo proporrà un programma di eventi, workshop, proiezioni di film e discussioni che verteranno argomenti come il consenso, l’immagine del corpo, la salute mentale e la sessualità. Per consultare il calendario degli eventi, cliccate QUI.

Le motivazioni

“Il museo è un modo splendido per diffondere il messaggio che non c’è nulla di vergognoso o offensivo in vagine e vulve“, afferma Florence Schechter. Secondo la sua fondatrice, il Vagina Museum è infatti un ottimo modo per combattere l’imbarazzo nel parlare degli organi sessuali femminili.

Secondo una recente stima fatta dall’ente benefico Jo’s Trust, il 65% delle giovani donne – tra i 16 e i 25 anni – teme di visitare un medico per discutere di problemi ginecologici, a causa dell’imbarazzo che genera l’argomento. Il Vagina Museum mira perciò proprio a sfatare questo tabù, attraverso un programma di sensibilizzazione volto a sostenere l’educazione inclusiva e sana delle relazioni e del sesso.

Attraverso la collaborazione con uno staff di medici, si cercherà perciò di diffondere la conoscenza dell’anatomia ginecologica, di dare fiducia alle persone nel parlare di problemi che circondano la salute, e di creare un ambiente in cui si possa discutere di femminismo, di diritti delle donne e di argomenti inerenti alla comunità LGBT+.

Informazioni utili

La mostra apre ufficialmente il 16 novembre, ma dal 5 ottobre verrà avviato un programma di pre-apertura.

Orari:
Da lunedì a sabato: 10:00 – 18:00 Domenica: 11:00 – 18:00

Costo: nessuno, l’ingresso è libero

Dove: Unit 17&18 Stables Market, Chalk Farm Road, Londra


About the author

michelapetris

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: