trasferirsi a Londra, donna con valigia

TRASFERIRSI A LONDRA

Vivere e lavorare a Londra, da dove partire?

Trasferirsi all’estero per cercare lavoro o per studio non è sempre una scelta facile, sopratutto quando non si hanno conoscenze nel paese in cui intendiamo trasferirci e non si parte già con la sicurezza di un lavoro.

(Leggi l’articolo i 5 passi fondamentali per trasferirsi a Londra).

Londra è una città che ha sempre offerto molte opportunità e che continua ad offrirne nonostante il fenomeno Brexit, ma sicuramente ora più di prima, conviene muoversi in loco per cercare lavoro e cercare casa.

viaggiatore

In questo caso, quali sono le soluzioni più convenienti se non abbiamo nessuno che possa ospitarci?

Molti sicuramente avranno pensato alla camerata in ostello come la soluzione più economica, ma avete preso in considerazione anche i disagi?

  • Privacy: ditele addio
  • Bagni comuni: non è piacevole usufruire del bagno, consapevoli della lunghissima fila di persone in trepidante attesa per il proprio turno.
  • Dormire?: gli ospiti degli ostelli seguono orari del tutto diversi fra loro, aspettatevi di essere svegliati nel bel mezzo del vostro miglior sogno.
  • Pulizia: dipende dagli ostelli, sicuramente puntando al risparmio estremo sarà difficile trovare alti livelli di qualità
  • Cucina: numerosi ostelli ne sono privi. Quelli più grandi c’è l’hanno ma dovrete turnarvi con altre persone. Spesso per una questione di tempo e stanchezza si rinuncia a cucinare e si mangia fuori (altra spesa).
  • Bagagli: non potrete portarvi molte cose dall’Italia e inoltre i furti non sono infrequenti.
  • Indirizzo: se non avete un indirizzo personale potreste non essere presi in considerazione dal possibile datore di lavoro perché potrebbe credervi solo di passaggio. Inoltre anche per aprire un conto in banca vi sarà richiesto un indirizzo stabile.

Soluzione alternativa all’ostello è l’affitto di una camera o di un monolocale, spesso viene male all’idea di prendere una stanza in affitto a scatola chiusa anche perchè in Italia i contratti sono annuali. Sleghiamoci da questa idea perchè a Londra è possibile prendere una camera in affitto per un periodo molto più breve anche di soli 3 mesi.

(Leggi l’articolo i 5 passi fondamentali per trasferirsi a Londra).

Oppure c’è anche l’opzione settimanale che qui ti offriamo, se ti serve un appartamento di appoggio a Londra per un breve periodo qui di seguito le nostre proposte:tabella prezzi appartamenti a Londra

Per ulteriori informazioni clicca sul banner e contattaci:

Dormoalondra_banner